Rassegna stampa
Ritorna alla Home PageRitorna alla Home PageHome Page
 
Spoleto Online

31 Ottobre 2011 alle 10:17:19

 

Montefalco, 'Accordo triangolare' tra Comune, Accademia e Istituto Europeo di Formazione

Pomuovere eventi e dare spazio ai giovani la missione del Presidente Filipponi. Ora si attendono i progetti concreti

Manuele Fiori

Sabato 29 Ottobre, alle 15.30 presso l'Accademia di Montefalco, si è raggiunto ufficialmente il "triangolare accordo" tra l'Istituto Europeo di Formazione ed Orientamento di Bruxelles, l'Accademia di Montefalco - che al momento vanta 8 posti per custodi ad altrettanti ragazzi per

un Comune di 5mila e 700 abitanti circa - e il Comune.
"Il Dottor Luca Filipponi vorrebbe interagire nel prossimo futuro con il nostro Comune tramite la nostra Accademia - l'esordio del Presidente Pietro Fabrizi - occasione da non sottovalutare soprattutto per dare spazio ai giovani".
L'idea era partita lo scorso settembre dal poeta e scrittore spoletino Riccardo Maria Gradassi, nativo montefalchese.
"Il progetto in questione ci è sembrato subito buono - prosegue Fabrizi - ma le idee le lasciamo al sindaco Donatella Tesei, perché abbiamo già un gruppo di otto giovani, ad esempio, cui diamo molta fiducia, tutti laureati o laureandi, custodi in biblioteca".

Chiara e palese la risposta del Sindaco Tesei: "I giovani li consideriamo da sempre, comunque, i posti ci sono e noi vi ascoltiamo - ma l'idea rimane vostra se avete progetti da proporre". Presenti all'evento anche l'ex Presidente dell'Accademia Alfredo Gentili, il Vice Sindaco Luigi Titta ed il Presidente del Consiglio Comunale Alberto Pizzi.

A seguire la presentazione del Curriculum del Dottor Filipponi da parte di Gradassi, che ha ricordato come questi sia Presidente della Iefo (Istituto europeo formazione e orientamento) e Commissario del Dipartimento Bilancio e Programmazione dell' Ope, oltre che Presidente dell'Associazione Giovani Europei.

Filipponi, presa la parola, ha ripercorso la sua ultraventennale esperienza europolitica, provando a spiegare la gestione dei fondi europei e i loro passaggi per governi, Regioni, Province e talvolta Comuni. Ha poi illustrato il "Premio Spoleto" di cui è autore: "Tutto parte da un bando per arrivare ad un programma tv su RAI 5, dove vengono esposte opere (circa ottanta) in corsa per la premiazione. Le opere girano per diverse città e vengono giudicate da una commissione di esperti. L'ultima esposizione è sempre tradizionalmente fatta a Bruxelles: perché magari non portarla a Montefalco nel mese di Agosto?"
Ancora, Filipponi è giornalista nonché autore del libro "Spoleto Festival Art" (annuario che raccoglie tutte le opere del premio di cui sopra) e di un altro evento, lo "Spoleto Festival Expo". In chiusura di intervento ha promesso, davanti ad un pubblico di "pochi ma buoni" cittadini, di far avere il patrocinio dell'Unione Europea oltre a quello della sua stessa Istituzione.
Un plauso sicuro e assordante alla disponibilità del sindaco Tesei ma, per il resto, presentazioni dai toni tutto sommato autoreferenziali. Curricula a parte, ora c'è da attendere che facciano seguito i fatti a queste promesse "dall'Europa con furore", capendo meglio le intenzioni di chi propone e cosa propone.

   

 

1   2   3   4   5   6   7   8   9   10   11   12   13   14   15   16   17   18   19   20

   21   22   23   24   25   26   27

 

info@riccardomariagradassi.itinfo@riccardomariagradassi.it
Ritorna alla pagina principaleRitorna alla pagina principale
Note biografiche | Le mie poesie | Libri pubblicati | Meditazionismo letterario | La critica | Fotografie | Massime | Archivio